La componente Graphic-Design dello Studio MAC ARCHITECT

Alla base del laboratorio c’è la costante e continua ricerca di soluzioni non convenzionali che mischiano il linguaggio comunicativo con il design, la fotografia e la grafica.

La fluidità dell’oggetto grafico diventa incontrollabile nelle diverse direzioni e si modifica senza punti di riferimento ricreando uno spazio sempre mutevole. Alla base del concetto di design nella comunicazione di massa c’è la contaminazione che non rimane indifferente alle stimolazioni esterne.

Gli approfondimenti e le sperimentazioni nella comunicazione di massa si concretizzano e si mescolano nella vita reale trovando un linguaggio grafico contemporaneo alla ricerca di nuove sensibilità. Molto spesso le contaminazioni arrivano da mondi lontani e poco conosciuti e per questo diventano e creano sensazioni inaspettate generando stupore. Gli oggetti, le forme e le parole, inserite in un contesto diverso fuori dalla logica naturale e propria, acquistano nuovi significati e diventano qualcos’altro.

Percorso in sequenza degli step seguiti per la generazione del Progetto

L’importante legame che esiste tra il linguaggio comunicativo e la grafica permette di creare per ogni progetto una soluzione organica. La fotografia dell’architettura viene reinterpretata e utilizzata in chiave differente rispetto al soggetto stesso della foto e permette di creare un linguaggio estremamente diretto e comunicativo. La foto di dettaglio nel nuovo contesto diventa un soggetto diverso e acquista i significati specifici del manifesto.